Messico: 5 minorenni uccidono bimbo, ‘giocavano a rapimento’

(ANSA) – CITTA’ DEL MESSICO, 19 MAG – Due ragazze di 13 anni, due maschi di 15 e un terzo di 12 hanno ucciso un bambino di sei anni: il piccolo è stato legato alle mani e ai piedi, colpito e sotterrato, nel corso di quello che per i cinque era semplicemente un gioco, e cioè la simulazione di “un rapimento”. La tragedia è avvenuta in un quartiere della periferia di Chihuaha e il corpo del bambino, Christopher Marquez, è stato trovato vicino a un ruscello. I cinque hanno confessato l’omicidio

Condividi: