Uccide moglie e suocera, omicidi commessi in giorni diversi

(ANSA) – MODENA, 19 MAG – Avrebbe ucciso la moglie sabato pomeriggio, soffocandola con un asciugamano, e solo domenica mattina avrebbe poi colpito a morte con un martello la suocera, che dalla sua camera continuava a chiedere dove fosse sua figlia. Il giorno dopo la confessione di Francesco Grieco, 53 anni, inizia a chiarirsi la dinamica del duplice omicidio di Gorghetto di Bomporto. L’uomo, fermato, avrebbe riferito di aver agito in preda a un raptus, senza un motivo preciso: “Ho ucciso l’amore della mia vita”. (ANSA).

Condividi: