Attentato Brindisi: istituzioni in ricordo Melissa

(ANSA) – BRINDISI, 19 MAG – “Dobbiamo cominciare a parlare più dei ragazzi e delle ragazze di questo Paese, come Melissa. Più che parlare della follia”. Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione Angela D’Onghia all’istituto Morvillo Falcone nella cerimonia di commemorazione della studentessa 16enne Melissa Bassi uccisa il 19 maggio 2012 davanti alla scuola. Nell’attentato dinamitardo davanti alla scuola che fu realizzato da Giovanni Vantaggiato rimasero ferite anche altre 9 persone tra studenti e passanti.

Condividi: