Va in un ambulatorio clandestino ed ha un malore

(ANSA) – PRATO, 19 MAG – Si è sentito male dopo la somministrazione di un farmaco in un ambulatorio clandestino a Prato: l’uomo, un cinese, è stato poi abbandonato in strada. E’ accaduto stamani in via Giovanni da Verrazzano dove sono poi intervenuti i carabinieri. L’orientale è ora ricoverato in ospedale in osservazione: è cosciente e non è in pericolo di vita. Dai primi accertamenti avrebbe avuto uno choc anafilattico causato dal medicinale. Sequestrati lo studio, medicinali e altra strumentazione.

Condividi: