L’italiano Vincenzo Nacci, coach della vinotinto dal 2014: “Giocheremo con la testa e con il cuore”

Pubblicato il 19 maggio 2015 da redazione

Vincenzo Nacci y Harry Gómez

CARACAS – “Dobbiamo scendere sul parquet con la testa e con il cuore” ha spiegato Vincenzo Nacci, coach italiano della Vinotinto durante uno degli allenamenti della nazionale venezuelana di pallavolo in vista del ‘Campeonato Suramericano’, che inizierà oggi a Calí, in Colombia e terminerà il 23 maggio. I ‘creoli’ cercheranno di ottenere uno dei due pass per il mondiale che si disputerà in Giappone nel mese di settembre.

L’italiano Vincenzo Nacci, coach della vinotinto dal 2014, ha espresso che questa nazionale ha tanto talento ed un futuro roseo. Tutto questo grazie all’ottima performance del Venezuela durante l’ultimo mondiale disputatosi in Polonia l’anno scorso. In quella kermesse iridata, la vinotinto, ha portato a casa una vittoria e quattro ko.

“Questo é un gruppo di ragazzi molto giovani. Ha disputato un buon mondiale basta pensare che abbiamo lottato fino all’ultima giornata per guadagnarci un posto nella seconda fase. La sconfitta dell’ultima giornata contro l’Australia, una squadra che tra l’altro ha esperienza nella World League, é arrivata soltanto dopo il 5 set. Questo gruppo sicuramente fará bene nel futuro. Uno dei problemi per quel mondiale é stato sicuramente il fatto che non abbiamo potuto disputare tante amichevoli, sopratutto con nazionali del livello come quelle che abbiamo incontrato al mondiale”.

Per il Sudamericano, Nacci ha convocato: Héctor Mata, Oscar García, José Carrasco, Carlos Páez, Emerson Rodríguez, Iván Márquez, Jonathan Quijada, Jesus Chourio, Jhoser Contreras, Wilner Rivas, Máximo Montoya, Hector Salerno, Kervin Piñerua e Fernando Gonzáles.

Nel torneo sudamericano, il Venezuela affronterà nell’ordine: Cile, Argentina e Colombia.

“Anche se abbiamo iniziato la preparazione un po’ in ritardo cercheremo di fare un’ottima performance dove affronteremo l’Argentina che è un’ottima nazionale ed ha la stessa rosa che abbiamo affrontato al mondiale. La Colombia, avrà in rosa Agames che é ritornato in nazionale ed ha anche cambiato coach, adesso ha un tecnico cubano che sta svolgendo un ottimo lavoro. Mentre del Cile, non abbiamo molte notizie dato che non ci sono molti video. Il nostro obiettivo é portare a casa uno dei due pass valevoli per il mondiale” ha spiegato il tecnico pugliese della vinotinto .

La competizione che si disputerà a Cali servirá non solo come fase di qualificazione per il mondiale, ma anche come preparazione in vista della World League.

“Nella World League affronteremo squadre blasonate e l’esperienza ci servirá per crescere a livello professionale” spiega il coach italiano.

La Vinotinto del volley ottiene questo privilegio di partecipare alla World League anche grazie alle ottime performance dimostrate nelle ultime competizioni a cui ha partecipato sotto la guida tecnica dell’italiano Vincenzo Nacci. Per il Venezuela si tratta di un ritorno nella World League dopo 4 anni di assenza: nell’ultima presenza era stato inserito nel gruppo D insieme al Brasile, Finlandia e Polonia. Allora i ‘creoli’ ottennero un magro bottino di una vittoria ed undici sconfitte.
Nell’edizione 2015 della World League la vinotinto di Nacci sfiderà la Spagna, l’Egitto ed il Kazajistan. Il girone 3 (quello del Venezuela), alzerà il sipario il prossimo 12 giugno.

“Durante il tour europeo cercheremo di organizzare diverse amichevoli, spero qualcuna con l’Italia. Queste gare ci serviranno anche per crescere in vista del preolimpico, dove la prima fase di questo torneo si disputerà a Caracas” ha concluso Nacci.

(Fioravante De Simone/Voce)

Ultima ora

21:57Salvini, Cav non è candidabile e non può fare il premier

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Se la Lega prende un voto in più rispetto agli altri alleati è chiaro che sono io il premier, Berlusconi non è candidabile quindi non può essere premier. Una cosa che voglio dire è che chi vota Lega non vota governi di inciuci e questo Berlusconi lo deve aver chiaro...". Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini a "Zapping" su Radio1 Rai.

21:53Germania: nuovo aeroporto ‘Ber’ aprirà ad ottobre 2020

(ANSA) - BERLINO, 15 DIC - Il nuovo aeroporto della capitale tedesca 'BER', dopo ripetuti ritardi, dovrebbe entrare in funzione ad ottobre 2020. Lo ha comunicato il numero uno del consiglio di sorveglianza, Rainer Bretschneider, oggi a Berlino. I lavori sono cominciati nel 2006 e l'aeroporto avrebbe dovuto entrare in attività nel 2011. Ma i ritardi si sono accumulati e i costi sono lievitati da 2 a 6,5 mld, fino all'ultimo piano finanziario previsto per la primavera del 2018.

21:41Calcio: Fassone,no a strategie per ridurre valore Donnarumma

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - "Nessuno pensi di adottare strategie per far sì che Donnarumma possa essere ceduto a valori di mercato inferiori rispetto al suo reale valore. A gennaio non abbiamo intenzione di fare nuovi acquisti e non abbiamo necessità di cassa". Così l'ad del Milan Marco Fassone, in un video sul sito del club, commenta le voci sul futuro del portiere, dopo il botta e risposta tra il ds Mirabelli e Mino Raiola. "Donnarumma è un patrimonio umano, tecnico ed economico del club. Siamo qui per tutelarlo e non c'è nessuna volontà di cederlo - aggiunge il dirigente - Mi ha fatto piacere la sua dichiarazione distensiva, ha confermato che non c'è stata nessuna forzatura. Oggi l'ho visto più sereno. Se sarà lui a dirci che vorrà andar via, saremo aperti a valutare le offerte".

21:07Terremoti: sisma 6.5 su costa Java, in Indonesia

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Un sisma di magnitudo 6.5 è stato registrato sulla costa di Java, in Indonesia e si sontano un numero imprecisato di vittime. Lo riferisce l'Usgs americano. Le autorità indonesiane hanno emesso un'allerta tsunami. L'epicentro del sisma è stato localizzato a 92 chilometri di profondità, 50 km a sudovest della città di Tasikmalaya. Il portavoce dell'agenzia locale per il contenimento dei disastri, Sutopo Purwo Nugroho, ha riferito di alcuni edifici danneggiati nell'area ovest dell'isola. Nugroho ha aggiunto che il sisma è stato sentito per 20 secondi nella capitale Giacarta ed in altre città e villaggi di Giava.

20:59Milan:Fassone, richieste Uefa impossibili per chiunque

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - ''La Uefa ci ha chiesto due cose impossibili, non solo per noi ma per qualunque club che si trova nelle condizioni del Milan''. Così l'ad Marco Fassone spiega, con un video sul sito del club, perché l'Uefa ha negato al Milan la richiesta di Voluntary Agreement. ''L'Uefa - aggiunge Fassone - ci ha chiesto di completare prima il rifinanziamento del debito con Elliott e di fornire garanzie per dimostrare la capacità della proprietà di sostenere le perdite del club con un deposito. La nostra documentazione era sufficiente''.

20:44Nuoto: Europei, bronzo di Dotto nei 50 stile libero

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Bronzo di Luca Dotto nei 50 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 20"78. L'oro è andato al russo Vladimir Morozov (20"31), l'argento al britannico Benjamin Proud (20"66). Ottavo ed ultimo tempo della finale per Marco Orsi.

20:41Nuoto: Europei, Romanchuk oro e Paltrinieri secondo

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Gregorio Paltrinieri si è dovuto accontentare dell'argento nella finale dei 1500 stile libero, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, conclusi con il tempo di 14'22"93. L'oro è andato all'ucraino Mykhaylo Romanchuk (14'14"59), il bronzo al norvegese Henrik Christiansen (14'25"66).

Archivio Ultima ora