Calcio venezuelano: Il team italo-venezuelano Shantonella firma un’alleanza con il Celtic

Pubblicato il 19 maggio 2015 da redazione

celtic academy

CARACAS – “Mi innamorai del calcio come mi sarei innamorato delle donne: improvvisamente, inesplicabilmente, acriticamente, senza pensare al dolore o allo sconvolgimento che avrebbe portato con sé”, scriveva Nick Hornby in “Febbre a 90°”, il libro autobiografico uscito nel 1992 in cui raccontava il suo rapporto con il calcio.

Oggi è un popolo intero che si sta innamorando dello sport più seguito al mondo, che in Venezuela aveva sempre faticato a decollare, surclassato dal baseball e dal basket.
Secondo leggende metropolitane ormai acquisite come storia, la prima partita di calcio in Venezuela si giocò il 16 luglio del 1876. Ad organizzarla fu il maestro gallese A. W. Simpson, impiegato in una compagnia di ricerche aurifere, e si disputò il giorno della Vergine del Carmen a El Caratal, nelle vicinze del paesetto di El Callao; in campo britannici, corsi e trinitari.

Invece la nazionale venezuelana gioca la prima partita il 12 febbraio del 1938 a Panama, dove rimedia la prima sconfitta per 3-1. Negli anni tante sono state le sconfitte, ma negli ultimi tempi s’è notata un’inversione di rotta: alcune vittorie esaltanti anche contro gli squadroni sudamericani hanno galvanizzato giocatori e pubblico.

Grazie a questa ascesa del calcio ‘criollo’ i principali club europei hanno iniziato a dirottare i propri sguardi sul Venezuela. Pochi giorni fa il team italo-venezuelano Shantonella ha siglato un accordo con gli scozzesi del Celtic, questa alleanza permetterà di organizzare dei campus in Venezuela e Scozia dove giocatori ed allenatori possano andare a farsi le ossa nel mondo del calcio.

Douglas Madera Buscarini, presidente fondatore del Shantonella FC, ha affermato “É un onore essere nel Programma di alleanze internazionali del Celtic. Essere il primo club del Sudamerica che entra in questo ristretto gruppo é un privilegio e questo vuol dire che stiamo facendo bene il nostro lavoro”.
Dal canto suo, il manager della Celtic Soccer Accademy, Willie McNab ha dichiarato “Siamo felici di avere il Shantonella nel nostro Programma di alleanze internazionali, questo ci aiuta a mettere in risalto il nostro impegno di costruire nuove relazioni internazionali”. Shantonella é un club ambizioso e innovatore, speriamo che sia una lunga e prospera alleanza”.

In Venezuela fra i ragazzi di età compresa fra i 12 e i 24 anni, il calcio è il secondo sport più popolare. Stiamo parlando di un cambiamento generazionale. Una generazione di ragazzi è cresciuta con la Vinotinto vincente, ora abbiamo bisogno di un altro ciclo: una sola generazione. Il calcio, insomma, fra una generazione sarà pronto a conquistare il mondo della palla a chiazze.

(Fioravante De Simone/Voce)

Ultima ora

16:23Attore Diele investe donna: testimone, si disperava

(ANSA) - SALERNO, 25 GIU - Si disperava e urlava, incredulo per quello che aveva fatto. Così l'attore Domenico Diele è apparso a Ferdinando Giordano, ex del Grande Fratello 11, il primo a transitare sul luogo dell'incidente provocato dall'attore che aveva, pochi attimi prima, investito e ucciso la 48enne Ilaria Dilillo. Nella notte tra venerdì e sabato, intorno alle due, Giordano stava rientrando a Salerno insieme con un amico. Alla guida c'era proprio lui quando, a un centinaio di metri dallo svincolo autostradale di Montecorvino Pugliano, ha intravisto un corpo a terra. Era quello della signora Dilillo, tamponata mentre viaggiava a bordo del suo scooter dall'attore senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, in zona per le riprese del film 'Una vita spericolata' del regista Marco Ponti. Diele, volto emergente del cinema e della fiction, ha recitato in diverse pellicole, tra cui 'Acab', e in numerose serie di successo della tv, come 'Don Matteo' e '1992' e '1993.

15:50Tennis: Halle, Federer vince ancora, Zverev ko e 9/o titolo

(ANSA) - ROMA, 25 GIU - Roger Federer ha vinto il torneo sull'erba di Halle, in Germania, uno dei tradizionali appuntamenti prima di Wimbledon. In finale, il fuoriclasse svizzero ha piegato 6-1 6-3 in appena 53' il tedesco Alexander Zverev, n12 Atp. per 'King Roger' si tratta del nono titolo ad Halle.

15:42F1: Azerbaigian, Hamilton parte davanti, poi Ferrari Vettel

(ANSA) - ROMA, 25 GIU - Scintille al via del Gran Premio dell'Azerbaigian con la Mercedes di Hamilton subito in testa davanti alla Ferrari di Vettel che approfitta del contatto tra la Stella d'Argento di Bottas e la Rossa di Raikkonen per guadagnare due posizioni al via. Raikkonen scala in quinta posizione, mentre la Mercedes di Bottas è costretta a fermarsi per sostituire il musetto. Terza posizione per la Force India di Perez davanti alla Red Bull di Verstappen.

15:19Maltempo: temporali, grandine e frane al Nord

(ANSA) - MILANO, 25 GIU - Forti temporali, grandine e frane, che hanno provocato allagamenti e danni, oltre a determinare un brusco calo delle temperature. Dopo il caldo record all'origine della grave siccità, sul Nord è arrivata l'annunciata ondata di maltempo. Lombardia, Friuli e Alto Adige sono le regioni più colpite. Un violento temporale con raffiche di vento e scariche di fulmini si è abbattuto su Milano con un drastico abbattimento della temperatura. Nel bresciano a Monticelli Brusati una tromba d'aria ha scoperchiato il tetto di una palestra scaraventando i pannelli a decine di metri. Pioggia e grandine nella Bergamasca, allagamenti in val Seriana e la strada per Valbondione chiusa per due frane. In Friuli colpiti una sessantina di Comuni con temporali, vento che ha fatto cadere alberi, strade e scantinati allagati, interruzioni nell'erogazione dell'energia elettrica, disagi alla circolazione. In Alto Adige una frana a Chiusa sulla ss del Brennero. A Bolzano in alcuni sottopassi l'acqua ha raggiunto il metro d'altezza.

15:17‘Hammond premier al posto di May per compiere la Brexit’

(ANSA) - LONDRA, 25 GIU - Philip Hammond potrebbe prendere il posto dell'attuale premier Theresa May per traghettare il Regno Unito nelle trattative sulla Brexit. E' l'ipotesi avanzata oggi dal Sunday Times, che cita alcuni importanti esponenti del partito conservatore (senza indicarne il nome) secondo cui il Cancelliere dello Scacchiere viene visto come un possibile sostituto del primo ministro dopo l'insuccesso elettorale dell'8 giugno. Hammond avrebbe un mandato a tempo e dovrebbe uscire di scena prima delle prossime elezioni per permettere ai Tories di scegliere un nuovo candidato. "Se Theresa May può fare la premier lo posso fare anch'io", avrebbe detto Hammond stando al domenicale. E' previsto anche che, a fronte di una linea piuttosto 'soft' espressa da Hammond in fatto di trattative sul divorzio da Bruxelles, al ministro delle Finanze venga affiancato, col ruolo di vice premier, il ministro per la Brexit David Davis.

15:14Moto: Rossi “Me la godo, anche nel 2017 una l’abbiamo vinta”

(ANSA) - ROMA, 25 GIU - "Me la godo, dopo un anno è ancora più bello e anche nel 2017 una l'abbiamo vinta". E' il Valentino Rossi day sulla pista di Assen: il campione della Yamaha fa festa per il successo arrivato dopo oltre un anno. "Mi rende felice essere tornato a vincere - spiega Rossi a Sky - corro in moto e lavoro tutto l'anno per questo fine, per quelle due ore che si provano dopo la gara. Me la godo, dopo un anno è ancora più bello. E' anche molto importante per il campionato perché siamo tutti molto vicini". Della gara entusiasmante ha spiegato i momenti salienti: "A un certo punto ero molto ottimista, poi ha cominciato a piovere e mi sono venuti a prendere. Poi però mi sono detto 'non piove più, o forse piove meno': bisognava vincere e penso di meritarmela anche per quello che ho fatto nelle altre gare". Poi la frecciata a Zarco che lo ha urtato maldestramente. "Non è cattivo - sorride Rossi -, è proprio che non è capace non capisce le distanze. Comunque la tuta era nuova e me la deve ripagare...".

14:44Moto: Dovizioso nuovo leader mondiale, Vinales a -4

(ANSA) - ROMA, 25 GIU - Il 5/o posto nel Gp di Assen vale per Andrea Dovizioso anche la leadership del Mondiale. Dopo 8 gare iridate, il pilota romagnolo ha adesso 115 punti, 4 in più di Maverik Vinales (111) oggi caduto e sette in più di Valentino Rossi (108). Seguono Marc Marquez (104), Dani Pedrosa (87), J.Zarco (77), Danilo Petrucci (62) e Jorge Lorenzo (60).

Archivio Ultima ora