Pakistan: processo per cristiani bruciati

(ANSA) – ISLAMABAD, 22 MAG – Un tribunale antiterrorismo di Lahore ha incriminato oltre 100 persone per aver picchiato e bruciato vivi una coppia di cristiani gettando i corpi in una fornace di mattoni lo scorso novembre. Tra le vittime c’è anche il proprietario della fabbrica, Yousaf Gujjar, situata nei pressi della cittadina di Kot Radha Kishan, a sud di Lahore. Tutti i sospetti si sono dichiarati innocenti. Il processo dovrebbe iniziare oggi quando i giudici sentiranno i testimoni.

Condividi: