Albergo profughi con allaccio rete elettrica abusivo

(ANSA) – CAGLIARI, 22 MAG – Un presunto furto di energia attraverso un allaccio abusivo ha portato l’Enel a disattivare la linea elettrica a un piccolo albergo di Villacidro (Medio Campidano) dove sono alloggiati da due settimane una decina di profughi africani arrivati a Cagliari alcune settimane fa. I gestori della struttura ricettiva, a cui viene pagato l’alloggio dei profughi, saranno denunciati per il furto di corrente elettrica. La Prefettura ha disposto il trasferimento dei profughi in altre strutture ricettive.

Condividi: