Carabiniere ferito: aggressore ai domiciliari

(ANSA) – GENOVA, 23 MAG – Sono stati concessi gli arresti domiciliari al senegalese accusato di aver ferito con un cacciavite ieri un carabiniere durante un controllo. La decisione è stata presa nel corso del processo per direttissima. L’aggressore ha detto di avere avuto paura quando è stato fermato perché i due militari erano in borghese e non aveva capito le loro intenzioni. L’aggressore, 31 anni, lavora come operaio edile in una ditta del centro storico cittadino, è accusato di resistenza e lesioni aggravate.

Condividi: