Calcio: Inzaghi, difficile ora lanciare i giovani

(ANSA) – CARNAGO (VARESE),23 MAG – “I giovani del Milan li conosco meglio di chiunque, ci ho vinto il Viareggio. I migliori sono quelli del ’98 ma in questo momento sarebbe difficile farli esordire in A, anche in altre squadre”: il tecnico del Milan Pippo Inzaghi commenta le frasi di Berlusconi sulle “diverse visioni” riguardo ai giovani. “Su molte cose siamo stati d’accordo, su altre no ma mi ha sempre lasciato lavorare.Ha detto anche cose positive non rimarcate. Sceglierò la squadra migliore per battere il Torino”.

Condividi: