Isis: Leon, in Libia si avvia a diventare seria minaccia

(ANSA) – SHUNEH (GIORDANIA), 23 MAG – Se in Libia i due governi rivali non troveranno un accordo, l’Isis diventerà “una seria minaccia” nel giro di pochi mesi. Lo ha detto l’inviato speciale dell’Onu per la Libia Bernardino Leon, parlando ad una conferenza regionale del World Economic Forum in Giordania. Secondo Leon, che media tra il governo di Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale, e quello creato da milizie islamiche a Tripoli, le fila dello Stato Islamico contano ormai 2.000 uomini.

Condividi: