Spagna: aperti seggi voto locale, sfida tra vecchio e nuovo

(ANSA) – MADRID, 24 MAG – Più di 35 milioni di spagnoli sono chiamati alle urne per le elezioni regionali e amministrative ritenute le più incerte della storia recente del paese. I due grandi partiti tradizionali, il Pp del premier Mariano Rajoy e il Psoe di Pedro Sanchez sono sottoposti all’assalto di due formazioni eredi del movimento degli indignados del 2011 Podemos e Ciudadanos. I sondaggi, che segnalano un elettorato indeciso fra ‘nuovo’ e ‘vecchio’, danno molto incerto l’esito del voto a Madrid e Barcellona.

Condividi: