Salvini, pronto a sfidare Renzi, non mi tiro indietro

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – “Se gli elettori andassero a votare e noi fossimo i secondi dopo Renzi, io ci sono, non mi tiro indietro”. Risponde così il leader della Lega Matteo Salvini a “In 1/2 h” a chi gli chiede se è pronto a essere lo sfidante di Renzi dopo le Regionali.”Domenica prossima in Veneto” ma anche in altre regioni La Lega sarà il “primo movimento politico alternativo alla sinistra e a Renzi. Saremo quindi assolutamente interlocutori del governo”, aggiunge.

Condividi: