Martedì processo d’appello per la strage di Brescia

(ANSA) – MILANO, 24 MAG – Comincerà martedì a Milano, ma rischia uno stop, il processo d’appello ‘bis’ per la strage di piazza della Loggia a Brescia che causò otto morti e oltre 100 feriti il 28 maggio del 1974. Imputati (annullata dalla Cassazione la loro assoluzione) l’ex ordinovista veneziano Carlo Maria Maggi e l’ex collaboratore dei Servizi Maurizio Tramonte. Maggi ha chiesto ai giudici di Milano la sospensione del processo perché non è in grado di sostenere il dibattimento per sue condizioni fisiche.

Condividi: