Rocciatori restano appesi in parete di notte, salvati

(ANSA) – GENOVA, 25 MAG – Difficile intervento in parete da parte del Soccorso alpino della Spezia la notte scorsa nella palestra di roccia del Muzzerone. Quattro alpinisti di Milano sono rimasti bloccati a 200 metri a picco sul mare in parete per una corda che si è incastrata. Sul posto il soccorso alpino della Spezia, Vvf e un elicottero della Guardia Costiera che con i visori notturni ha localizzato gli alpinisti. L’operazione è iniziata alle 23 e dopo due ore di lavoro i ragazzi sono stati recuperati.

Condividi: