Calcio: palestinesi confermano richiesta sospensione Israele

(ANSA) – RAMALLAH, 25 MAG – Alla vigilia dell’Assemblea Fifa che dovrebbe votare il 29 maggio la richiesta di sospensione di Israele, il capo della Federcalcio palestinese Jibril Rajoub rincara gli attacchi verso la federazione israeliana Ifa. “Restiamo sulle nostre posizioni, le violazioni israeliane proseguono (razzismo verso atleti arabi, limitazioni al movimento degli sportivi palestinesi e le 5 squadre delle colonie nel torneo israeliano) e la Ifa ha deciso di essere uno strumento di apartheid e non di pace”.

Condividi: