Usa: tutore patrimonio B.B.King, ipotesi veleno ‘ridicola’

(ANSA) – ROMA, 26 MAG – Il tutore legale del patrimonio di B.B.King ha definito i sospetti di avvelenamento avanzati da due sue figlie ‘ridicoli’, e la polizia di Las Vegas ha smentito di avere avviato alcuna indagine per omicidio. Tre medici hanno verificato che il musicista ha ricevuto cure appropriate 24 ore al giorno e che è stato monitorato da specialisti “fino a che non è deceduto tranquillamente nel sonno”, ha riferito l’avvocato Brent Bryson.

Condividi: