Contrabbando di sigarette, evasi 130 mln in accise

(ANSA) – TORINO, 26 MAG – Nuovi guai per la Yesmoke di Settimo Torinese, fabbrica di sigarette ‘made in italy’ sequestrata nei mesi scorsi perché ritenuta al centro di un traffico internazionale di sigarette di contrabbando. La guardia di finanza, che nell’ambito dell’operazione aveva eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare, ha accertato nei confronti dell’azienda una evasione delle accise superiore ai 130 milioni di euro per il periodo 2011-2014, ed una evasione delle imposte per altri 35 milioni di euro.(ANSA).

Condividi: