Immigrazione: ergastolo a scafista per naufragio

(ANSA) – PALERMO, 26 MAG – Haj Hammouda Radouan e Hamid Bouchab sono stati condannati dal gup di Catania (con rito abbreviato) rispettivamente all’ergastolo e a 10 anni per naufragio e omicidio: il 12 maggio 2014 i corpi di 17 migranti furono recuperati a 40 miglia dalla costa libica. Il giudice ha accolto le richieste della Procura. Le indagini furono condotte dalla squadra mobile di Catania e dalla Marina Militare. In quell’occasione 200 migranti furono salvati e si stimò che altrettanti fossero i dispersi.

Condividi: