Usa: mare mangia coste, trasloca faro Martha’s Vineyard

(ANSA) – NEW YORK, 28 MAG – Il mare si mangia le coste e i fari piu’ storici d’America traslocano nell’interno: a Martha’s Vineyard, l’isola dei ricchi e famosi al largo del Massachusetts, cambia casa l’iconico faro di Gay Head. Il promontorio su cui si trova il secolare punto di riferimento per naviganti dell’Atlantico al tempo delle baleniere sta sgretolandosi. Per spostarlo al sicuro ci vorranno giorni e una spesa da tre milioni di dollari. Il Gay Head Lighthouse ha 160 anni ed e’ ad oggi uno dei monumenti storici Usa considerati più in pericolo. Oggi e’ una frequentata meta di turisti nella zona occidentale dell’isola che e’ anche la base della tribu’ pellerossa degli Aquinnah Wampanoag. (ANSA).

Condividi: