Uccisa fidanzata a Milano, condannato a 18 anni

(ANSA) – MILANO, 28 MAG – Il gup di Milano Anna Magelli ha condannato a 18 anni di reclusione Gianluca Gerardo Maggioncalda, che lo scorso 19 ottobre uccise la fidanzata, Sonia Trimboli, strangolandola nel suo appartamento nel centro di Milano, in via della Commenda. Il pm di Milano Giancarla Serafini aveva chiesto la condanna dell’uomo, processato con rito abbreviato, a 30 anni.

Condividi: