Immigrazione:Mattarella,troppi morti prima interventi

(ANSA) – ROMA, 28 MAG – “Il nostro grande rammarico, in questo ambito, è legato al ritardo con cui la macchina europea si è messa in moto. Troppi morti, purtroppo, sono stati necessari per risvegliare la nostra coscienza collettiva!”. Così Sergio Mattarella parlando dell’emergenza immigrazione nel suo discorso alla London School of Economics.

Condividi: