L’Ospedale della lingua italiana

Roberto Nobile

 

 

 

 

ROMA: “L’Ospedale della lingua italiana”, scritto da Roberto Nobile, verrà presentato nella prestigiosa sede della Società Dante Alighieri. Un testo, quello di Roberto Nobile, di estrema attualità e sempre più condiviso da altre iniziative che cercano di difendere la nostra lingua dall’abuso di termini stranieri anche quando esiste un equivalente, spesso bellissimo, in italiano.

Sarà Alessandro Masi, Segretario generale della Società Dante Alighieri che, con i suoi oltre 500 Comitati presenti in ogni angolo del mondo, è di certo la realtà più significativa per l’insegnamento della nostra lingua, a ricordare l’impegno della Dante proprio per divulgare e valorizzare l’italiano, in Italia, grazie all’insegnamento agli studenti stranieri, e all’estero.

“Abbiamo voluto presentare questa pubblicazione nella nostra sede – ha affermato Alessandro Masi – perché pur con un tono ‘leggero’, affronta un tema di grande rilevanza ed attualità: quello della bellezza dell’italiano e dell’importanza di tutelarla”. Una lingua molto amata, basti ricordare che è la quarta più studiata nel mondo, ma che rischia di “estinguersi”. E una delle cause, è proprio il “non uso” di termini italiani.

Copertinaospedalelingua

Alla presentazione, sarà presente anche Pietrangelo Buttafuoco.

Roberto Nobile, che ha appena concluso la tournée di “La Scuola”, accanto a Silvio Orlando e Marina Massironi, è anche sceneggiatore e autore. Oltre a “L’Ospedale della lingua italiana” (Sicilia Punto L Edizioni), ha pubblicato “Con il cuore in moto”.

(Silvia Signorelli)