Abusi Costa Smeralda: di nuovo sigilli

(ANSA)-OLBIA,29 MAG – Scattano di nuovo i sigilli negli alberghi 5 stelle della Costa Smeralda. Dopo la sentenza della Cassazione che ha annullato il dissequestro disposto dal tribunale del Riesame di Tempio, su ricorso della Starwood, sono stati ripristinati i sigilli in quelli che la Procura di Tempio ritiene siano 37 abusi negli hotel Cervo, Romazzino e Pitrizza. Carabinieri e finanzieri hanno notificato oggi il provvedimento. Sarà, però, un sequestro soft per non compromettere la stagione estiva.

Condividi: