Regionali: vescovo Verona litiga in Tv con suo portavoce

(ANSA) – VERONA, 29 MAG – Strascico, con il ‘botto’ di un litigio in diretta tv tra il vescovo e il suo portavoce, nella vicenda della mail inviata a Verona da mons. Giuseppe Zenti a sostegno di una candidata leghista nella lista Zaia per le regionali. Il portavoce dimissionario del vescovo, don Bruno Fasani, è stato chiamato ad esprimere un’opinione sull’operato dell’alto prelato ed ha definito un errore l’invito a votare la candidata. Mons. Zenti ha telefonato alla tv attaccando in diretta il suo ex portavoce.

Condividi: