Comuni:Acerra, conferita cittadinanza onoraria a don Riboldi

(ANSA) – NAPOLI, 30 MAG – “Sono milanese, ma non mi pento di aver scelto di vivere qui per il resto della mia vita”: lo ha detto un emozionato don Antonio Riboldi, 93 anni, vescovo emerito di Acerra (Napoli) ricevendo la cittadinanza onoraria durante un Consiglio comunale straordinario al quale ha assistito anche l’attuale vescovo della diocesi, mons. Antonio Di Donna. “Sono confuso per la stima che mi viene mostrata – ha aggiunto – non è facile trovare persone che hanno stima per un prete”.

Condividi: