Droga: spaccia marijuana per “progetto” scientifico

(ANSA) – BOLZANO, 1 GIU – Ha spacciato marijuana in internet, camuffando il tutto come progetto scientifico. E’ stato condannato così ad Innsbruck a 4 anni e mezzo di reclusione il consigliere comunale del partito di protesta Pirati, Alexander Ofer. Secondo l’accusa, sono 2.000 le persone contattate per la sua “ricerca” scientifica. A pagamento le “cavie” avrebbero ricevuto 5 grammi di marijuana. Un altro esponente del partito, Heinrich Stemeseder, è stato condannato a 18 mesi. Entrambi hanno annunciato ricorso.

Condividi: