Venezuela: Cabello annuncia querela contro Wsj e Abc

psuv

CARACAS.- Diosdado Cabello, presidente del Parlamento venezuelano e numero due del presidente Nicolás Maduro, ha annunciato che farà causa al Wall Street Journal e al quotidiano spagnolo Abc, che hanno pubblicato informazioni su varie inchieste della giustizia americana nelle quali è sospettato di traffico internazionale di droga.

“Qui abbiamo una campagna di opinione, lanciata da un cartello di proprietari di testate che si muove a livello internazionale, e tante fonti anonime: questo è inaccettabile”, ha detto Cabello, che ha già denunciato tre giornali venezuelani – i quotidiani El Nacional e Tal Cual e la testata digitale La Patilla – per aver diffuso le informazioni pubblicate dal Wsj e Abc.

Secondo fonti giudiziarie americane – e le dichiarazioni di un ex militare responsabile della sicurezza di Cabello – il presidente del Parlamento di Caracas sarebbe collegato al Cartello dei Soli, una presunta organizzazione di narcotrafficanti all’interno delle Forze Armate venezuelane.

Da parte sua Juan Forero, responsabile per l’America Latina del Wsj, ha ribadito in un’intervista che “non avremmo pubblicato quelle notizie se non pensassimo che siano vere”, confermando che secondo le sue fonti procuratori federali di New York e Miami stanno svolgendo “inchieste concentrate sul ruolo di alti funzionari e ufficiali militari venezuelani nel traffico di droga.

Condividi: