Muore cadendo da tetto a 17 anni, ipotesi gioco tragico

(ANSA) – PARMA, 3 GIU – Un 17enne ha perso la vita ieri sera precipitando da un capannone in disuso in un’area industriale dismessa alle porte di Parma. Lo scrive la Gazzetta di Parma. Aurelio Sokoli, 18 anni il 20 giugno, era con 2 amici nell’area ex Cerve del quartiere S.Leonardo quando, dopo essersi arrampicato sulla trave di un capannone, è precipitato, per il cedimento del tetto, per 10 metri. Indagano i carabinieri, ma sembra si sia trattato di una tragico gioco, forse un esercizio di ‘parkour’ andato male.(ANSA).

Condividi: