Rio 2016: antidoping Olimpiadi chiama i medici italiani

(ANSA) – ROMA, 4 GIU – La Federazione Medico Sportiva incassa il miglior riconoscimento possibile in materia di antidoping. Il Comitato Organizzatore dei Giochi di Rio 2016 ha chiesto all’Italia e specificatamente alla Fmsi di contribuire ai controlli delle prossime Olimpiadi, mettendo a disposizione dieci propri medici ispettori antidoping Dco. “La lettera che ho ricevuto – racconta Maurizio Casasco, Presidente Fmsi – è la dimostrazione pratica dello straordinario lavoro che la Fmsi porta avanti da anni”.

Condividi: