Boss Scu estradato dall’Ungheria

(ANSA) – BARI, 5 GIU – E’ stato estradato in Italia, scortato da agenti dell’Interpol, con un volo giunto a Roma da Budapest, il boss 41enne dell’omonimo clan della Scu Antonio Pellegrino, di Squinzano (Lecce), ricercato dalla magistratura salentina per una serie di reati che vanno dall’associazione per delinquere di tipo mafioso a delitti contro la pubblica amministrazione. Pellegrino era stato arrestato lo scorso 25 maggio al posto di frontiera di Nagylak, mentre tentava di entrare in Romania.

Condividi: