Pallavolo Venezuela: La Vinotinto di Nacci pronta per la World League

nacci foto

CARACAS – La nazionale venezuelana di pallavolo allenata dall’italiano Vincenzo Nacci partirà lunedì per il Kazakistan dove parteciperà alla World League.

La Vinotinto del volley ha ottenuto questo privilegio anche grazie alle ottime performance dimostrate nelle ultime competizioni a cui ha partecipato sotto la guida tecnica dell’italiano Vincenzo Nacci. Per il Venezuela si tratta di un ritorno nella World League dopo 4 anni di assenza: nell’ultima presenza era stato inserito nel gruppo D insieme al Brasile, Finlandia e Polonia. Allora i ‘creoli’ ottennero un magro bottino di una vittoria ed undici sconfitte.

Quest’anno nella World League la Vinotinto di Nacci sfiderà Spagna, Egitto e Kazakistan.
La nazionale venezuelana esordirà il 12 giugno sul parquet del Sports Palace Taraz-Arena della città Taraz, in Kazakistan con i padroni di casa. Il giorno dopo nello stesso scenario sfiderà la Spagna ed il 14 giocherà contro l’Egitto.

Dopo la World League la nazionale allenata da Nacci si trasferirà in Egitto dove “El Cairo Halls Complex” ospiterà un’altra serie di tre incontri: Spagna (19 giugno), Egitto (20) e Kazakistan (21) che chiuderà la prima fase a gironi.

Il vincitore della Pool H avanzerà alla fase successiva dove affronterà le vincenti del Pool F e G, questa fase della World League si disputerà in Slovacchia. Nel Pool F sono state inserite: Montenegro, Tunisia, Porto Rico e Turchia, mentre Cina, Grecia, Messico e Slovacchia sono raggruppate nel Pool G.
Nella storia della World League non ci sono precedenti tra la vinotinto ed il Kazakistan, metre con l’Egitto i faccia a faccia risalgono al campionato mondiale con un bilancio di due vittorie e nessuna sconfitta.

Con la Spagna in otto gare disputate il Venezuela ha ottenuto 2 sussulti ed ha subito 6 ko.
Nella giornata di ieri, il tecnico italiano Vincenzo Nacci ha stilato la lista dei convocati per la World League. I 14 convocati sono Héctor Mata, Oscar García, José Carrasco, Carlos Páez, Iván Márquez, Emerson Rodríguez, Jesús Chourio, Jonathan Quijada, Héctor Salerno, Jhoser Contreras, Máximo Montoya, Wilner Rivas Roberth Abreu ed il capitano Kervin Piñerua.

Nei giorni scorsi la nazionale venezuelana ha staccato il pass per il Mondiale grazie al secondo posto ottenuto nel girone sudamericano disputato in Colombia. Nacci, appena data la lista dei convocati ha parlato delle sue scelte in vista della World League.

“Nel torneo classificatorio e negli allenamenti svolti qui a Caracas ho diciso di togliere Fernando González ed includere Roberth Abreu per disputare la World League, questo non vuol dire che Fernando non può aggregarsi al gruppo la settimana successiva in Egitto”.

Il tecnico italiano ha anche parlato delle possibilità della squadra in questa edizione 2015 della World League “Ai nastri di partenza, la voglia è quella di vincere tutte le gare ed i miei giocatori devono avere lo stesso pensiero. Le fasi di questa competizione saranno ottime, Spagna ed Egitto sono due squadre molto organizzate, mentre il Kazakistan é una squadra molto tecnica e fisicamente sta molto bene” ha concluso il coach brindisino.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: