Di fronte alla sede della Fao e a Piazza San Pietro: italo-venezuelani protestano a Roma

Protestano a Roma

CARACAS – Proteste alla vigilia dell’arrivo del presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, a Roma. Un gruppo di venezuelani e italo-venezuelani residenti a Roma hanno manifestato contro la decisione della FAO di consegnare un riconoscimento al capo dello Stato per il suo impegno nella lotta contro la fame nel Paese.

Mentre a Piazza Ugo La Malfa, con bandiere e canti, gli italo-venezuelani richiamavano l’attenzione dei passanti ai quali spiegavano le ragioni della loro protesta; a Piazza San Pietro due giovani chiedevano la liberazione dei politici in prigione e decidevano di iniziare uno sciopero della fame.

Papa Francesco, domenica, riceverà il presidente Maduro e sicuramente tra gli argomenti che verranno affrontati vi sarà la liberazione dei politici in prigione – tra i quali il connazionale Antonio Ledezma, Leopoldo López e Daniel Ceballos – e la necessitá di riallacciare il dialogo tra governo e opposizione.

Condividi: