Turchia: Davutoglu, contro comizio curdi atto ‘sabotaggio’

(ANSA) – ANKARA, 6 GIU – Il premier turco Ahmet Davutoglu ha definito oggi un atto di “sabotaggio e provocazione” l’attentato di ieri sera a Diyarbakir contro un comizio del partito curdo Hdp, a 48 ore dalle cruciali politiche di domani. Le due esplosioni che si sono verificate vicino ad una centralina elettrica, in mezzo alla folla, hanno fatto secondo Zaman online, quattro morti e quasi 200 feriti. Non ci sono state per ora rivendicazioni.

Condividi: