Isis: jihadisti alle porte di Hasake, nord-est siriano

(ANSA) – BEIRUT, 6 GIU – Jihadisti dello stato islamico (Isis) sono giunti alle porte meridionali di Hasake, capoluogo dell’omonima regione siriana del nord-est abitata in prevalenza da curdi. Lo riferiscono il sito curdo Rudaw, l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) e fonti locali. Notizie non confermate parlano dell’arrivo di 300 miliziani sciiti iracheni, della brigata Abu al Fadhl, partiti in aereo da Damasco e giunti all’aeroporto di Qamishli, per rinforzare le difese di Hasake.

Condividi: