‘Ndrangheta: Regione E-R, saremo parte civile in Aemilia

(ANSA) – BOLOGNA, 8 GIU – La Regione Emilia-Romagna ha avviato le procedure per chiedere di costituirsi parte civile nel processo ‘Aemilia’ sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nel territorio emiliano. A fine gennaio sono stati 117 gli arresti nell’operazione coordinata dalla Dda. Lo ha anticipato l’assessore alla Legalità, Massimo Mezzetti: “Questa scelta è la dimostrazione della determinazione che abbiamo nell’andare fino in fondo nella lotta alla criminalità organizzata”, ha detto.

Condividi: