Padre Fedele: pg chiede condanna in secondo processo appello

(ANSA) – CATANZARO, 9 GIU – La condanna dell’ex frate Francesco Bisceglia, noto come padre Fedele, e del segretario Antonio Gaudio per violenza sessuale su una suora è stata chiesta dal pg di Catanzaro al termine della requisitoria nel secondo processo d’appello dopo che la Cassazione aveva annullato con rinvio la condanna a 9 anni e 3 mesi per il frate e parzialmente quella a 6 anni e 3 mesi per il segretario. L’accusa ha chiesto la stessa condanna ridotta di un mese. Il processo è stato aggiornato al 18 giugno. (ANSA).

Condividi: