Calcio: Fifa, arresti domiciliari per Burzaco

(ANSA) – ROMA, 9 GIU – Alejandro Burzaco, coinvolto nell’inchiesta sulla corruzione nella Fifa e costituitosi stamani, ha lasciato il carcere di Bolzano per passare agli arresti domiciliari. Accompagnato dai suoi legali e inseguito dai cronisti, il funzionario argentino ha attraversato a piedi il centro storico di Bolzano e si è recato all’hotel Greif, in piazza Walther, senza rilasciare dichiarazioni. Nelle prossime ore potrebbe spostarsi nella casa nei dintorni di Bolzano che ha preso in affitto prima di costituirsi.

Condividi: