Falso cieco a Prato, avrebbe percepito pensione da 2007

(ANSA) – PRATO, 9 GIU – Un uomo, che per gli investigatori è ipovedente, avrebbe indotto in errore le autorità, a partire dal 2007, facendo certificare la sua cecità totale e ricevendo una pensione di circa 880 euro al mese. L’uomo la percepisce da anni in aggiunta al suo stipendio. A tradirlo la prontezza con la quale ha raccolto un foulard fatto cadere a terra da una agente della polizia municipale che lo pedinava. E’ stato raggiunto da un avviso di garanzia con l’accusa di truffa formulata dalla procura di Prato.

Condividi: