Immigrazione: Maroni, ce ne mandano altra per ritorsione

(ANSA) – MILANO, 10 GIU – L’invio nelle Regioni del Nord di nuovi immigrati richiedenti asilo “sembra una sorta di ritorsione contro il Nord da parte di un Governo incapace di risolvere la situazione”. Ne è convinto il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, che così è intervento a ‘La Telefonata’ su Canale 5, come riferisce una nota della Regione. “E’ la cosa più sbagliata – ha sostenuto – perché aumenta tensioni e conflitti sociali, non risolve il problema ma, al contrario, lo aumenta”.

Condividi: