Afghanistan: missile su base Bagram, ucciso civile Usa

(ANSA) – KABUL, 10 GIU – Un civile americano è morto in conseguenza del lancio lunedì da parte di militanti talebani di un razzo contro la base aerea di Bagram, in Afghanistan. Lo scrive l’agenzia Pajhwok. Citando un comunicato dell’ufficio stampa della missione Nato Resolute Support, l’agenzia indica che l’uomo aveva riportato gravi ferite ed è morto in ospedale. Il portale di notizie Khaama Press precisa che la vittima è Krissie K. Davis, 54 anni, dipendente di un’agenzia del Dipartimento della Difesa Usa.

Condividi: