Papa: quando ospedale è privilegio, è famiglia a curare

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 10 GIU – “In tante parti del mondo l’ospedale è un privilegio per pochi, e sono le mamme e i papà, i fratelli e le sorelle, i nonni e le nonne che garantiscono le cure e aiutano a guarire”. Lo ha detto il Papa all’udienza generale. Il Papa, riflettendo sulla “fragilità che viviamo per lo più in famiglia, fin da bambini, ma soprattutto da anziani, quando arrivano gli acciacchi”, ha anche osservato che “la malattia delle persone cui vogliamo bene è patita con un di più di sofferenze”.