Freixenet gana los Premios Internacionales Cinve y Sakura 2015

Pubblicato il 10 giugno 2015 da redazione

Freixenet Elyssia cava

La excelencia y la singularidad de los Cavas Freixenet fueron condecoradas recientemente con oro y doble oro por dos concursos internacionales reconocidos y de gran prestigio entre los conocedores del buen vino en el mercado mundial: Los Premios CINVE 2015 y el Sakura Japan Women’s Award.

En Venezuela tenemos el placer de contar con los extraordinarios productos de Freixenet: Gran Cordón Negro y Cordón Rosa, elaborados mediante el método tradicional y su línea premium Cava Elyssia Pinot Noir y Cava Elyssia Gran Cuvée, distribuidas en Venezuela por la Distribuidora Francisco Dorta.

Los premios Cinve 2015 son los galardones enológicos más importantes de España, donde diversos vinos y cavas del Grupo Freixenet fueron premiados en diferentes categorías: Elyssia Gran Cuvée y Elyssia Rosado, ganando oro como mejores cavas del año.

Del mismo modo, el “Sakura Japan Women´s Wine Award” es el más novedoso concurso de vinos y se trata de una competencia internacional con un panel de jueces integrado exclusivamente por mujeres especialistas de la industria.

Este certamen reconoce los mejores exponentes de cada categoría, y destaca a aquellas etiquetas que las juezas creen que podrán gustarles a las mujeres y aquellos vinos que mariden bien con la cocina internacional, muy vigente hoy en Japón. El doble oro, en esta oportunidad, fue para Freixenet Cordón Rosado, mientras que el oro se lo llevó el conocido Freixenet Cordón Negro, logrando así los mejores puntajes para cada uno de los vinos mencionados.

“Freixenet, siempre en la búsqueda de un sello distintivo y altos niveles de calidad, ha sido merecedora de premios sobresalientes por su excepcional sabor a sus espumosos Cordón Negro, Cordón Rosado, Elyssia Pinot Noir y Gran Cuvée, pertenecientes a nuestro exclusivo catálogo de productos. Esto nos llena de orgullo y reafirma la alta calidad y versatilidad de Freixenet, su sabor sutil y delicado que expone a los más exigentes paladares en el mundo, aliados siempre perfectos para cualquier momento o celebración”, comentó Isabel Layrisse, Gerente del Grupo de Marcas de Francisco Dorta Sucrs C.A.,

Freixenet y sus estándares de calidad

El Freixenet Cordón Negro llega al mercado en 1974, y es considerado el primero en utilizar la tecnología de la refrigeración del mosto para vinificarlo a temperatura controlada, hecho que representó la modernización del Cava obteniendo un producto que no perdía nada de las esencias naturales del fruto, logrando así un vino espumoso, ligero, fresco y afrutado. Gracias al buen hacer con estos dos productos únicos, Freixenet consiguió antes de mediados de los ochenta, ser líder mundial de los vinos espumosos de calidad.

La innovación enológica nunca ha dejado de ser una de las razones de ser de Freixenet, consciente de que la propia evolución del mercado la demandaba. Así ha ido creando nuevos cavas para satisfacer a los consumidores más exigentes y los ha agrupado en una colección de “Cuvées de Prestige” que conforman la gama más amplia del sector en el segmento más alto.

Ya líder de los vinos espumosos, comenzó para Freixenet una nueva etapa convencida de que la calidad es diversa en tipos de vino y orígenes y se implanta en otras zonas vitivinícolas del mundo. Así hoy, 100 años después de que saliera al mercado la primera botella bajo la marca Freixenet, este nombre no sólo ampara una excelente gama de cavas sino también el grupo vitivinícola integrado por 18 bodegas en las mejores zonas vitícolas de tres continentes: Europa, América y Oceanía.

Sobre Francisco Dorta

La Empresa Francisco Dorta A. Sucrs., C.A., fue fundada el 19 de Marzo de 1.919, formada por un único propietario de la firma Sr. Francisco Dorta Acevedo. En 1.945, comienza la comercialización de los licores y en la actualidad la empresa cuenta con oficinas principales en San Antonio y sucursales en Andes, Centro, Oriente, Occidente, Margarita, Zulia y Paraguaná. En esta gran organización trabajan alrededor de 500 personas en sus áreas administrativas, operativas, de distribución y ventas. Con orgullo, Francisco Dorta A. Sucrs C.A, puede afirmar, que tiene 90 años de constante labor dentro del mercado venezolano. Fundada en 1919, hemos ido creciendo, sobreponiéndonos a los inconvenientes, innovando con los cambios del entorno, para cultivar marcas fuertes.

Ultima ora

06:42Corea Nord: manovre anti-missile di Seul, Tokyo e Usa

PECHINO - Corea del Sud, Usa e Giappone hanno dato il via alla due giorni di manovre congiunte finalizzate alla rilevazione di missili nemici, nel mezzo delle tensioni legate alla minaccia balistica e nucleare di Pyongyang. Il teatro delle operazioni, ha reso noto il Comando di Stato maggiore di Seul, sono le acque tra la penisola coreana e il Giappone.

06:33Molestie: Haley, ascoltare donne che accusano Trump

NEW YORK - Le donne che hanno accusato Donald Trump di molestie sessuali dovrebbero essere ascoltate: la sorprendente affermazione arriva da uno dei pilastri della stessa amministrazione Trump, Nikki Haley, ambasciatrice americana all'Onu. Haley rompe cosi' con la posizione della Casa Bianca, secondo cui le accuse al tycoon sono false e vanno archiviate.

01:31Calcio: Maradona a Calcutta per match di beneficienza

(ANSA) - NEW DELHI, 11 DIC - Più volte rinviato, è finalmente cominciato oggi un viaggio di Diego Maradona nella metropoli indiana di Kolkata (Calcutta), dove si tratterrà per tre giorni, impegnato in una serie di attività di beneficienza. I continui spostamenti di data della sua visita hanno fatto sì che oggi a riceverlo nella capitale dello Stato di West Bengala vi fossero quasi solo giornalisti e responsabili locali, ma non molti tifosi. Nella sua precedente visita che risale a nove anni fa, l'aeroporto cittadino fu preso d'assalto da migliaia di tifosi che lo acclamarono in strada fino ad oltre la mezzanotte. Gioviale e rilassato, Diego ha salutato con la mano i presenti prima di entrare insieme con la fidanzata Rocio Oliva nell'auto che lo ha portato in un hotel del centro che aveva approntato per lui una suite 'Diego Maradona'. Gli organizzatori si sono impegnati particolarmente nel decoro della suite, le cui pareti mostrano passaggi centrali della vita del calciatore.

00:54Calcio: Donadoni’C’è tanta rabbia, ci manca sempre qualcosa’

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - "Abbiamo preso il secondo gol nel momento in cui il Milan era forse nel peggior momento: siamo stati ingenui ed è un peccato, perché in più di un'occasione siamo andati vicini al gol''. A Premium Sport l'allenatore del Bologna Roberto Donadoni non nasconde l'amarezza le occasioni sprecate: ''C'è tanta rabbia, prestazioni come questa non possono equivalere a zero punti, ma ci manca sempre qualcosa. Non c'è nessun complesso nei confronti delle big: forse a volte siamo eccessivamente preoccupati di quello che possono creare, ma se andiamo a vedere le partite che abbiamo giocato con le grandi non mi sembra ci siano state situazioni di superiorità da parte loro. Dobbiamo lavorare sul profilo mentale e anche su quello tecnico: un controllo fatto bene o fatto male si traduce in un'occasione colta o sprecata e quindi in una partita vinta o persa. Dobbiamo essere più centrati su noi stessi''.

00:48Calcio: Gattuso “strada ancora lunga, difesa da migliorare”

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - "Dobbiamo ancora migliorare, specie in difesa, perché il Bologna ci ha messo in difficoltà. Ma devo ringraziare i ragazzi per la vittoria, per la mentalità e per lo spirito di sacrificio: mi tengo la prestazione e il risultato, ma dobbiamo ben tener presente che la strada è ancora lunga". Così l'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, dopo la vittoria a San Siro sul Bologna. Il tecnico ha elogiato il match winner Bonaventura: "Ha grandissima qualità. Sa fare gol, si sa inserire. Credo sia uno dei centrocampisti migliori d'Italia, deve migliorare un pochino sul fisico". Una battuta sul suo comportamento a bordo campo: "Le partite le sento tantissimo, pure quando gioco a calcio balilla con mio figlio, ma certo su questa di panchina è ancora più emozionante. Il Milan è la mia seconda pelle".

00:32Calcio: Spagna, Suarez-Messi, Barcellona sbanca a Villarreal

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - Il Barcellona torna alla vittoria in Liga dopo due pareggi superando 2-0 in trasferta il Villarreal, alla terza sconfitta di fila. Restano cinque i punti di vantaggio della capolista sul Valencia, vittorioso ieri sul Celta Vigo, e sei sull'Atletico Madrid, che in un altro incontro domenicale della 15/a giornata è andato a vincere 1-0 a Siviglia sul campo del Betis. A Villarreal, i blaugrana hanno sbloccato il risultato solo nella ripresa, con le reti di Luis Suarez al 27' e Messi al 38', con l'argentino che porta così a 14 centri il bottino personale in campionato. Il Barcellona ha ancora un vantaggio di 8 punti sul Real Madrid, che prima del Clasico del 23 dicembre, forse l'ultima occasione per rientrare in corsa per il titolo, andrà in trasferta in settimana negli Emirati per la semifinale, e probabilmente la finale, del Mondiale per club.

00:23Basket: Serie A, Torino-Milano 71-59

(ANSA) - TORINO, 10 DIC - La Fiat Torino batte 71-59 l'EA7 Milano e aggancia in classifica i milanesi. Una vittoria di carattere quella conquistata dalla squadra dell'ex milanese Banchi, passata a condurre nella prima frazione per poi non lasciare più il comando della partita. Se all'inizio le percentuali di Milano hanno favorito la fuga torinese (32-27 al 20'), nella ripresa la difesa di Torino ha fatto la differenza. Washington ha chiuso le falle in difesa, Mbakwe ha fatto impazzire sotto canestro i lunghi milanesi, caricando di falli Tarczewski e Gudaitis. Un parziale di 17-6 a metà terzo quarto (51-33), propiziato da Mbakwe e Vujacic ha indirizzato la partita: Milano ha provato nel finale a riavvicinarsi, ma la Fiat ha controllato senza patemi il risultato. Ottima prova di Patterson (16), Mbakwe (15) e Vujacic (10) per Torino, mentre sulla sponda milanese il solo Jerrels è riuscito ad andare in doppia cifra chiudendo con 10 punti.

Archivio Ultima ora