Orlando, ripristinato metal detector tribunale Lodi

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “E’ stata ripristinata la funzionalità del metal detector” al tribunale di Lodi, la cui inattività ha permesso a fine maggio che una donna entrasse armata di un coltello e aggredisse una pm. Lo ha assicurato il ministro della Giustizia Andrea Orlando, rispondendo a un’interrogazione sulla sicurezza nei tribunali durante il question time. “Criticità residue saranno rimosse”, ha aggiunto Orlando, riferendo le informazioni ricevute dalla procura generale di Milano.

Condividi: