Corruzione: Renzi, opera pulizia sempre più dura

(ANSA) – RHO-PERO (MILANO), 10 GIU – “L’emergenza legalità è un’emergenza oggettiva anche perché si ruba sui più poveri: credo che l’opera di pulizia non solo non sia conclusa ma vada velocizzata e condotta nel modo più duro possibile”. Lo afferma il presidente del Consiglio Matteo Renzi intervenendo all’assemblea di Federalimentare all’Expo.

Condividi: