Ue-Celac, via al vertice. Assenti Castro, Maduro e Fernández

Cumbre-Celac-UE

BRUXELLES – Si è aperto a Bruxelles il vertice Ue-Celac (Comunità di Stati Latinoamericani e dei Caraibi): 61 paesi di entrambi i continenti, più di 40 dei quali rappresentati a livello da capi di Stato e di governo, riuniti allo scopo di avvicinare posizioni e rinforzare la cooperazione regionale.

A Bruxelles sono arrivati tra gli altri la presidentessa cilena Michelle Bachelet, la brasiliana Dilma Roussef, il messicano Enrique Peña Nieto e il boliviano Evo Morales.

Assenti invece i leader del Venezuela, Nicolás Maduro, dell’Argentina Cristina Fernández e di Cuba, Raul Castro.

Il Venezuela è rappresentato dal vicepresidente Jorge Arreaza e dalla ministro degli Esteri Delcy Rodríguez.