Calcio: derby Mole, sms juventino arrestato ‘adesso boom’

(ANSA) – TORINO, 11 GIU – “Tra poco boom”. Questo l’sms inviato da Giorgio Evenzio Saurgnani, assicuratore di 28 anni residente a Romano di Lombardia, nel Bergamasco, a un amico cinque minuti prima di lanciare la bomba carta che ha ferito dieci tifosi del Torino, in occasione dell’ultimo derby della Mole. Il giovane tifoso della Juventus era entrato allo stadio senza biglietto, scavalcando una cancellata e spintonando una steward. Si era poi cambiato in modo da risultare difficilmente identificabile.

Condividi: