Ex candidato Le Pen incendia auto per denunciare insicurezza

(ANSA) – PARIGI, 11 GIU – Si è inventato immaginarie aggressioni per poi denunciare, da politico, la crescente insicurezza in Francia: carcere preventivo per Adrien Desport, ex-candidato locale del Front National, sospettato insieme ad altri cinque militanti di aver incendiato tredici auto e di aver denunciato un’aggressione in realtà mai esistita, per poi ergersi a paladino della lotta all’insicurezza. Nell’attesa del processo, Desport, descritto come il più “implicato” nella vicenda, è in detenzione provvisoria.

Condividi: