Scontri Cremona, un arrestato partecipò aggressione Salvini

(ANSA) – MILANO, 11 GIU – Tra i due arrestati nell’operazione della Digos di Cremona per individuare i responsabili dei disordini nel corso della manifestazione nazionale antifascista del 24 gennaio scorso nella città lombarda c’è anche Matteo Maria Pascariello, 24 anni, studente universitario originario di Lecce ma residente a Bologna, che fu tra i partecipanti all’ aggressione al segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, l’8 novembre scorso, mentre visitava un campo nomadi nel capoluogo emiliano.

Condividi: