Ucraina: ancora in fiamme deposito petrolio vicino Kiev

(ANSA) – MOSCA, 12 GIU – Non e’ ancora stato estinto l’incendio di vaste dimensione scoppiato lunedi’ sera in un deposito di petrolio nei pressi di Glevaka, vicino Kiev. Lo riferisce il Servizio ucraino delle situazioni di emergenza precisando che “tre cisterne, dalla capacita’ di 900 metri cubi l’una, stanno ancora bruciando”. Due giorni fa, il ministro dell’Interno, Arsen Avakov, aveva annunciato che il rogo era stato “circoscritto”. Nell’incendio, che ha causato diverse esplosioni, sono morte almeno 4 persone.

Condividi: